EXTENDED
MATRIX

CHE COS’È EXTENDED MATRIX

L’Extended Matrix è un linguaggio formale con cui tenere traccia dei processi di ricostruzione virtuale. È pensato per essere utilizzato da archeologi e specialisti del patrimonio culturale per documentare in modo semplice le loro attività scientifiche.

COSA SI IMPARERÀ

​L’EM permette di registrare le fonti utilizzate e i processi di analisi e sintesi che hanno portato dall’evidenza scientifica alla ricostruzione virtuale. L’EM aiuta ad organizzare il dato archeologico in modo che le fasi di modellazione 3D siano più fluide, trasparenti e scientificamente complete.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

€ 210,00 per i Soci Una Quantum e Confederazione Italiana Archeologi (CIA)

NOTE

A seconda dei partecipanti il corso potrebbe essere tenuto in lingua inglese!

Hai dubbi o ti servono ulteriori informazioni? Scrivici!

IL CORSO IN BREVE

Data di inizio: giovedì 30 maggio

Ore di formazione: 14h

Orario delle lezioni: 9-12 e 14-17

Calendario degli incontri: due incontri da calendarizzare, un terzo incontro sarà concordato con il docente al termine del modulo formativo

Il corso inizierà tra...

Day(s)

:

Hour(s)

:

Minute(s)

:

Second(s)

Sei interessato/a a questo corso? Compila il modulo qui sotto per comunicarci il tuo interesse.
Se verrà raggiunto il numero minimo di interessati entro la data di partenza del corso,
riceverai un’email con il link per iscriverti.

14 + 3 =

PROGRAMMA DEL CORSO

LEZIONE 1
M1. Teoria della ricostruzione virtuale
M2. La replica digitale e come ottenerla con Blender (in tandem con un software di fotogrammetria a scelta fra Metashape, Meshroom e Zephyr)

LEZIONE 2
M3. Panoramica e gestione delle fonti per la ricostruzione, struttura di un extended matrix, modellazione proxies ricostruttivi.
M4. Standard di pubblicazione del record ricostruttivo attraverso output 2D, tabelle e testi strutturati.

Nei moduli 2, 3 e 4 è incluso un momento dii sviluppo di una dimostrazione pratica guidata.

 

en_USEnglish